Sbagliato.

A me le strade dove ci si ammazza hanno stufato.
A parte la main road. La Mia Strada che mi sta mandando ai pazzi ma non svolterei da nessun’altra parte. Intendiamoci.

Solo che a volte mi distraggo e prendo sentierini sghembi laterali, che sì, corrono paralleli al mio ma mi rallentano, mi fanno cadere cento volte e va a finire che la Mia Strada mi rivede con qualche livido e un po’ più cinica ed incazzata. Ma mai meno vogliosa d’arrivare.
Ecco, quei sentierini inutili dove ci si sbuccia le ginocchia io non li voglio più imboccare.
Può sembrare inverosimilmente IDIOTA, ma in parte è per questo ho smesso con la traduzione, le serie tv, i kebab, i tirocini inutili e soprattuto lo spirito “io-devo-apprendere-ogni-disciplina-medica-perché-i-dottori-veri-sanno-tutto“. Vaffanculo. A me di Pediatria non batte essenzialmente niente, per cui let’s get through it e torniamo a occuparci di Sindromi Mielodisplastiche, che poi è quello che dovrei fare per i prossimi N mesi.
Allora come mai sono a tanto così dal fare una cazzata immensa?
Come mai muoio dalla voglia di perdermi fra i crepacci e quanto di più deleterio possa esserci?
Come mai sono profondamente DISFUNZIONALE?
Come mai ne ho già fatta una grossa come una casa negli ultimi giorni?
Come mai continuo ad inciampare OVUNQUE?

Daniele Silvestri – Ma Che Discorsi

Se pensi che sia logico
Scoprire in mezzo al traffico
Di amarsi in modo cosmico
Ma un attimo che poi due metri dopo
L’amore sembra consumato già
Lo so che non ti piacciono
Le situazioni in bilico
Le cose che succedono
E succedono lo so
MA CHE DISCORSI
SEI TU CHE BUTTI SEMPRE TUTTO GIU’,
Ma che discorsi
Nel dubbio che poi non funzioni più
Così fai tu.

E poi con quello che succede
In una storia come questa
Non è che ti può chiedere
Se sia la strada giusta
Ad ogni angolo, ogni semaforo che c’è
Lo so che non coincidono
Le previsioni e l’esito
Le obbiezioni in merito
Le immagino però
Perché fermarsi?
In radio c’è anche un pezzo che mi va
Ma che discorsi, scusa
La strada forse è chiusa e non si sa
(da dove viene – tantomeno dove va)
ci siamo persi ma
se tanto non hai fretta
amore aspetta…….
gira di qua…. Gira di qua
GIIIIRA!

E poi con quello che succede
In una vita come questa
Forse è meglio se la strada
Non è proprio quella giusta
Si, con quello che succede
Quello che si vede intorno
Non dobbiamo riconoscere
La strada del ritorno
Ad ogni angolo, ogni semaforo che c’è.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...