Black hole sun?

“Scese, evitando di guardarla a lungo, come si fa col sole, ma vedeva lei, come si vede il sole, anche senza guardare.”

Provaci a non guardarlo, il sole. Di solito con le lenti scure è fantastico perdersi nelle sue sagome.
A tratti dà anche fastidio.
Sudore a parte… Brucia gli occhi e non permette di vedere chiaramente la realtà. Fa sì che ci si perda in pensieri e mansioni oziose quando si dovrebbe pensare tutt’altro. Il problema è che, imperterrito, lo senti sulla schiena e lo vedi filtrare attraverso gli spazi fra le tende. S’insinua ed insiste ad illuminare la vita e farsi linfa vitale per tutte le creature e per questa me così presa dagli eventi.
Al punto da scordare che esiste pur percependone al contempo il calore.
E allora credo che sia questione di equilibrio… Bearsi del fatto che il sole è sempre là ma non guardarlo troppo… Accettarlo, o rifiutarne l’imperante presenza? Fa lo stesso.
Basta ricordarsi che esistono mille cose ben più importanti del sole. E andare avanti con tutte le altre cose meno eteree, meno belle, più noiose… Ma anche più vere.
For fuck’s sake.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...