Come il cane, fermo senza freni, voglio fare il record del mondo di chi sta più bene.

Se qualcuno si azzarda a dirmi che l’estate è il momento perfetto per divertirsi senza pensare giuro che lo ammazzo con le mie mani. Il problema è che puoi mettere il cervello sul comodino quanto ti pare… NON E’ DETTO che gli altri facciano lo stesso. E’ quella la fregatura, e mica ci si pensa, si pensa che stando rilassati tutto fluisca con calma e soddisfazioni per l’ego, l’intelletto e l’ormone…
Non è che ci sia rimasta male per la cosa in sé, ma perché è stata proprio una nota stonata fra gli urli dei Nobraino che mi hanno letteralmente portata via.
Uno dei pochi concerti che ho ascoltato attonita senza interagire con chi avevo attorno. Che mi sono vissuta stando rigorosamente NEL MIO. Se poi nel mio c’entra qualcuno, che lo faccia rispettando le mie emozioni e rispettando il fatto che sto vivendo un momento di pura felicità.
Sto facendo il record del mondo di chi sta più bene, e non hai nessun diritto di spezzare quelle note, quei balli e quelle parole incrinando una sensazione così rara. Sporcandomela. Ammazzati, fanculo.
Sai che?
Sono proprio nauseata dal fatto di dover essere “quella matura” in ogni dannatissima circostanza. Quella in grado di dire le cose come stanno, gestire, capire, tirare i fili, parafrasare e svolgere le mie stesse parafrasi nel momento in cui ho di fronte una persona che ci si chiede come abbia fatto a prendere la licenza elementare.
E sai che?
Io vado in Salento, sono nel bel mezzo del record del mondo… Non seccatemi.


Nobraino immensi. IMMENSI.

Annunci

2 thoughts on “Come il cane, fermo senza freni, voglio fare il record del mondo di chi sta più bene.

  1. Elisa ha detto:

    Pigliami pure come la brava cogliona che sono che ha deciso brillantemente di commentare un blog letteralmente deserto (ma srsly, è voluta la cosa? che magari sono quella che ti sta a devastare un primato tutto personale, non sia mai), ma dai davvero, è una cosa che farei – direi troppo io. Così, senza troppo fronzoli, vaffanculo, sono quei cinque secondi – minuti – ore di grazia e giubilo, se avessi fatto 253275829 km per rovinarmi una serata io e le mie macchinazioni ci saremmo infilate in un vicolo buio arrandom. “No bra, no pants”. Essere così percettivi da prendersi addosso una frase del genere, se ho capito bene lo scazzo, non è solo probabilmente malsano, è anche divertente. Nel senso che non leggo tutti i giorni gli interventi di un blog di qualcuno che evidentemente poco si cura di essere commentato e che rivendica le sue ragioni ostinatamente, con così tanta baldanza. Cheers man, you made my fucking day.
    Also, per avere recensito Cherrybomb, per aver messo a lato una citazione di quella bestia di Nathan Young, per in generale aver dimostrato di condividere uno dei miei innumerevoli fandom e ancora per avere nel link la parola “kerplunk” (Green Day, the early days), scuseme, mi sembrava davvero una follia esimermi dal venire a scassare il cazzo tronfia di un divismo che solo i fan di Elvis.
    E adesso faccio la lurker, vediamo un po’ se ‘sti post sòn tutti una tabula rasa, or else.

    • gioiakerplunk ha detto:

      La cosa è voluta ma anche no. Complicato.
      Nel senso: mi piace scrivere, mi piace la celebrazione delle robe che mi sconfinferano e a volte di quello che sento. Mi piace commentare altre/i blogger che seguo.
      Ma non m’interessa pubblicizzare. Non credo sia così interessante per la gente e m’imbarazza.
      Il tuo commento mi galvanizza però, e sai perché? Perché io sono la summa delle cose che mi piacciono e mi emozionano ed è bello vedere che qualcuno le sente allo stesso modo.
      Se crescerà e arriverà a un numero di visite che manco la Ferragni bene, altrimenti sticazzi. E’ una parte di me nero su bianco. Che scrivo conscia del fatto che tutti POTREBBERO giungervi e questo la rende filtrata. Mi permette di capire come VOGLIO apparire ma non a tutti…

      Ti assicuro che sono basically sana di mente. Anche se il ragionamento è lievemente schizoide, e me ne rendo conto.
      Buon lurkaggio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...