Il rosicare notturno.

Lasciare una festa
mentre parte “Le radici ca tieni”
con un numero di persone pari a quello degli abitanti della Repubblica Popolare Cinese
con bevute a prezzi stracciati – neanche troppo inumane
gruppo ska nell’altra sala…
…è quanto di più difficile abbia mai fatto.

Si apprezzi l’evidente ironia, beninteso.

Non per i Sud Sound System, né per alcune maschere a dir poco geniali.
Nemmeno per i presenti, per i compagni di corso, i tizi random che meritano più di un’occhiata.
E nemmeno perché tutti i personaggioni di PI erano lì in un clima festoso post-esami(che ho ODIATO con tutta me stessa).

Ma perché rinunciare a una serata con VOI proprio mentre entra nel vivo è un sacrificio immenso.
Non voglio perdermi neanche un minuto… Il tempo passa – cazzo – troppo velocemente.

[amore, bacetti, romanticismo e “rosicodamorì“, non necessariamente in quest’ordine]

Nel frattempo Brezsny mi ha servita perfettamente per il futuro immediato:

“Nel Re leone, due dei personaggi principali sono un suricato di nome Timon e un facocero di nome Pumbaa. Spesso si comportano in modo eroico e aiutano il protagonista, Simba, a raggiungere il rango di re che gli spetta. Gli attori americani che hanno dato voce a Timon e Pumbaa, Nathan Lane ed Ernie Sabella, si erano presentati all’audizione per un ruolo minore, quello delle iene. Avevano mirato troppo in basso. Per fortuna, il fato ha tramato per dargli più di quello che chiedevano. Non cominciare come loro, Gemelli, mira in alto fin dall’inizio, non ti accontentare di una parte di secondo piano ma cerca di essere al centro dell’azione.”

DAI CAZZO.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...